Le 5 regole per incominciare ad improvvisare

5 regole per improvvisare

I NOSTRI CONSIGLI PER IMPROVVISARE E ESEGUIRE IL TUO PRIMO ASSOLO

Spesso gli allievi iscritti ai nostri corsi di chitarra elettrica ci chiedono "vorrei fare un assolo ma non so da dove partire". Ecco allora le 5 REGOLE FONDAMENTALI per cominciare ad improvvisare con la tua chitarra elettrica.

 

1 . CONOSCERE LA TASTIERA

Per poter improvvisare è indispensabile avere un'ottima conoscenza della tastiera. Uno dei metodi per imparare a conoscere la tastiera della tua chitarra è utilizzare il sistema CAGED. Il sistema CAGED è un sistema che permette di ricostruire accordi e scale in qualsiasi tonalità lungo tutta la tastiera partendo dalle forme di 5 accordi (C-A-G-E-D) in prima posizione.

2 . AD OGNI ACCORDO IL SUO ARPEGGIO

Imparare ad attribuire ad ogni accordo il suo arpeggio è fondamentale per la scelta delle note da suonare e ottenere subito dei buoni risultati. Le note dell'arpeggio saranno quelle che daranno un senso di stabilità ai nostri fraseggi e con un pò di pratica ci daranno la possibilità di poter improvvisare anche su brani "a prima vista".

3 . CANTA LE NOTE

Molto utile è registrare base con accordi (telefonino, recorder, loop station...) o usare delle backing track facilmente reperibili anche online (youtube) e cominciare ad improvvisare utilizzando le note dell'arpeggio. Provate ad immaginare una piccola melodia sopra una base, cantala e prova a riprodurla con la tua chitarra, oltre ad essere un buon esercizio per allenare l'orecchio ti abituerai a sviluppare e a dare un senso melodico ai fraseggi. 

Qui un link con la sequenza di accordi che vengono riprodotti: 

https://www.youtube.com/watch?v=BLx6fnxQw_k

4 . ASCOLTARE ASCOLTARE E ASCOLTARE ...

Ascoltare gli assoli dei chitarristi preferiti (ma non solo chitarristi) e cominciare a ri-suonare dei piccoli fraseggi cercando di capire COSA fa il chitarrista e NON solo dove mette le dita è importante per rendere i nostri arpeggi più melodici e meno meccanici. Questo ci permetterà di sviluppare con il tempo un nostro stile.

5 . Ultima regola: STUDIARE STUDIARE STUDIARE E STUDIARE ANCORA.

Ricordatevi che solo il sacrificio, l'impegno e l'amore per il nostro strumento possono ò aiutarci a trovare le note giuste e far uscire il nostro IO artistico.

Se volete approfondire l'argomento ci sono diversi ottimi testi che ne trattano e che possono aiutarti. Anche noi abbiamo voluto dare il nostro contributo scrivendo una pratica guida che ha l'obiettivo di aiutare i chitarristi ad imparare le forme degli arpeggi e come iniziare ad utilizzarli in un contesto "pratico". Il libro si intitola "Memorizzare e imparare ad utilizzare gli arpeggi maggiori e minori: Sistema CAGED" ed è disponibile sia in formato Kindle che cartaceo su Amazon. Nel video qui sotto vi diamo un'anteprima delle tecniche illustrate nel libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *